Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici dell'Abruzzo


Progetti

SismAbruzzo 2009: Archeologia e Terremoto

Il progetto innovativo "SismAbruzzo 2009: Archeologia e Terremoto" è stato avviato dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Abruzzo in collaborazione con l'Istituto per le Tecnologie e le Costruzioni - CNR sede di L'Aquila.

L'obiettivo principale è stato il rilievo del danno e della vulnerabilità del patrimonio archeologico colpito dall'evento sismico del 6 Aprile 2009. Un'equipe di studiosi (archeologi, architetti, ingegneri e restauratori) ha impostato la ricerca partendo dal censimento delle emergenze nel territorio del cratere ed elaborando, per la prima volta, una scheda danno adeguata alle peculiarità di questa tipologia di beni. Questo efficace strumento catalografico insieme a sopralluoghi ed indagini puntuali sul campo ha permesso di individuare i danneggiamenti subiti ed i rischi ai quali i beni archeologici sono sottoposti. I dati emersi dall'analisi dei singoli contesti hanno permesso di elaborare un "indice di danno" che tiene conto di numerosi fattori come il danno pregresso, il livello di conservazione del bene e la qualità dei restauri.

Il risultato fin qui ottenuto è stato un panorama completo dell'Archeologia colpita, una prima valutazione e quantificazione dei danni con corrispondente previsione di spesa necessaria ad affrontare i lavori di messa in sicurezza, recupero e restauro dei beni.

Responsabile del progetto: Dott.ssa Maria Rita Copersino

E-mail mariarita.copersino@beniculturali.it
Tel 0862 446156