Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici dell'Abruzzo


Istituito un tavolo tecnico per le Mura Urbiche dell’Aquila

13/11/2014

Tavolo tecnico

L’Aquila, 12 novembre 2014 - Si è aperto oggi, presso la sede della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggisti dell’Abruzzo all’Aquila, un tavolo tecnico che incrocerà le tematiche inerenti la tutela e valorizzazione del sistema difensivo della cinta muraria dell’Aquila con quelle della riqualificazione delle aree a ridosso della stessa e della ricostruzione privata.

Coordinato dal Direttore Regionale Francesco Scoppola, al tavolo partecipano: il Comune dell’Aquila, presenti il Sindaco Massimo Cialente, l’assessore alla ricostruzione Pietro di Stefano e il dirigente Chiara Santoro, l’Avvocatura distrettuale dello Stato con l’Avvocato distrettuale Filippo Patella e le Soprintendenze ai Beni Architettonici e Paesaggistici, ai Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici, ai Beni Archeologici per l’Abruzzo; l’incontro odierno è stato pubblico ed hanno assistito alcuni rappresentanti del condominio di Via Roma 207 all’Aquila, la cui ricostruzione nell’area cosiddetta di Porta Barete è una delle principali questioni che il tavolo affronterà nelle prossime riunioni.
In particolare, oggi, sono state poste all’attenzione dei partecipanti alcune ipotesi da mettere in campo che possano conciliare gli interessi del bene pubblico con quello privato, senza provocare danni erariali e patrimoniali ai privati, cercando soluzioni concordate e condivise dalle parti nell’interesse comune di una ricostruzione che possa riconsegnarci una città migliore, giustamente valorizzata e con una più alta qualità della vita. “ Tra le altre – ha dichiarato il Direttore Regionale Francesco Scoppola- si è proposta la possibilità di indennizzare i proprietari che accettino una rilocalizzazione con maggiori superfici. Vi sono comunque altre possibilità transattive, auspicabili, e possibilità di intervento d’autorità che tutti vorrebbero, per quanto possibile, evitare”. Al termine dei lavori tutti hanno concordato di tornare a riunirsi la prossima settimana per entrare nel vivo delle problematiche da risolvere.
Al termine dei lavori del tavolo tecnico il direttore regionale, facendo seguito all’accordo stipulato ieri con la Regione Abruzzo, si è tenuto un incontro con le ditte in attesa di liquidazione, per affrontare la situazione dei pagamenti e delle criticità connesse.