Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici dell'Abruzzo


BANDO DI PROCEDURA APERTA CON IL CRITERIO DELL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA Lavori di ripristino strutturale, consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro, Chiesa di San Filippo Neri o Teatro San Filippo

Data pubblicazione
14/12/2012
Ufficio emittente
Direzione Regionale B.C.P. dell'Abruzzo

Riferimenti per informazioni

Responsabile Unico del procedimento: Arch. Giuseppe Di Girolamo


Lavori di ripristino strutturale, consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro, rifunzionalizzazione impiantistica, con progettazione esecutiva della Chiesa di San Filippo Neri o teatro San Filippo
C.U.P. F14F11000040001 -  C.I.G. 4642630379

  

ELABORATI GARA | SAN FILIPPO

Note importanti

Rettifica bando e disciplinare di gara e proroga scadenza presentazione offerte.
Lavori di ripristino strutturale, consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro, rifunzionalizzazione impiantistica, con progettazione esecutiva della Chiesa di San Filippo Neri o teatro San Filippo" -C.I.G. 4642630379

Pubblicato sulla G.U.R.I. n.145 del 12/12/2012 serie 5° speciale.

In conseguenza della rettifica del bando e del disciplinare di gara, la scadenza di presentazione delle offerta per la gara relativa ai “Lavori di ripristino strutturale, consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro, rifunzionalizzazione impiantistica, con progettazione esecutiva della Chiesa di San Filippo Neri o teatro San Filippo” è stata prorogata al giorno 4 febbraio 2013. La rettifica sarà pubblicata sulla G.U. n.8 del 18.01.2013 serie 5° speciale



Note

DOCUMENTI RETTIFICATI DA SCARICARE

  

AVVISO

Per ovviare ad un mero errore di digitazione, nel Bando di gara e nel Disciplinare vanno considerate le seguenti correzioni :

  • il versamento di cui al punto 8.2 del Bando di gara deve intendersi di € 140,00 (centoquaranta/00 euro) e non di € 200,00 (duecento/00 euro), come precedentemente comunicato;
  • nella Sezione IX “Procedure” del Bando di gara, al comma E “Tempo di esecuzione lavori” (p.8) i punti sono 7 e non 3 (come correttamente riportato nella sezione “offerta economica e tempistica” della tabella degli elementi qualitativi di p.6) e il tempo minimo non potrà mai essere inferiore a 400 giorni;
  • nel Disciplinare, a p.8, al punto 1 relativo ai documenti che devono essere contenuti dalla Busta “B – Offerta tecnica” va inteso il punto 9.2 del Bando di gara e non il punto 9.3, come scritto.